Libreria On the Road

Premesso che per quelli della mia età già il fatto che una libreria si chiami “On the Road“, come il romanzo di Jack Kerouac, il vangelo della beat generation, il sogno di milioni ma che dico miliardi di ragazze e di ragazzi di ogni parte del mondo, è tutto un programma.
E aggiunto che quando vai sulla pagina dove presentano il loro progetto e ti piace da subito ma quando arrivi alla fine ti si riempie il cuore quando leggi “Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati. Dove andiamo? Non lo so, ma dobbiamo andare.” (Jack Kerouac)
Vengo finalmente al punto:
Il 30 Aprile, la Libreria On the Road di Montesilvano, Pescara, a La Notte del lavoro Narrato c’è.
Sì, ieri Cinzia Buccigrossi, una delle protagoniste di questa bella avventura mi ha scritto per dirmi che loro stanno realizzando una serie di interviste a lavoratrici e lavoratori da cui tireranno fuori un docufilm che proietteranno la sera del 30 aprile. Dopo di che, se ne discuterà tutti assieme fino a quando se ne avrà fiato e voglia. Se state da quelle parti, non perdetevi questa bella serata.
#lnlogo