Rosaria Zizzo

di Isabella Insolvibile

Ho ricevuto questo messaggio da Rosaria Zizzo, una delle narratrici che ha partecipato a La Notte Del Lavoro Narrato all’Archeobar, Napoli.

“Carissima Isabella, nulla avviene per caso.
È quando stai per affondare che ti viene tesa una mano. La serata del 30 è stata linfa per me, ha nutrito il mio animo e il mio cervello, che da un po’ di tempo si erano chiusi al mondo. Da un anno a questa parte mi sono sentita tradita dalla società, da persone che dicono di interessarsi di legalità e di crescita degli allievi, tre momenti mi hanno ferita, perché hanno deluso le aspettative dei miei studenti e mi sono chiusa a riccio. Rifaccio lo spettacolo l’otto maggio solo dietro richiesta dei miei ragazzi. La vostra, ora vorrei dire la nostra serata in attesa del primo maggio mi ha colmato di gioia nel vedere menti giovani come le vostre riunirsi in attesa di un futuro migliore improntato su arte, cultura e giusto lavoro. Certamente ti racconterò come è nato il mio testo “Edizioni Ordinarie” su questi due meravigliosi ragazzi, Peppino e Giancarlo, che erano VERI,VERI, VERI e che hanno pagato con la Vita l’amore per il proprio lavoro, per la ricerca della Verità attraverso l’uso della PAROLA che è il fulcro del testo. A presto, Rosaria”

Schermata 2014-05-08 a 09.36.02

Foto: Matteo Insolvibile. Per Gentile concessione di www.spaccanapoli.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...